Azienda

Vino, Tartufi, Razza Piemontese: le perle dei Ronzano

Ci sono aziende agricole che legano il loro nome alla storia di un territorio, grazie alla loro dedizione alla terra ed alla loro passione per la tradizione. La famiglia Ronzano è così: genuina, professionale, unita, e protagonista su quelle colline che caratterizzano la zona di Costigliole d'Asti. Le pagine della storia dell'azienda vengono scritte sotto il Bricco Lù, nella Val Cioccaro, una terra che il capostipite Renato Ronzano, fin dagli anni '40, ha coltivato e rispettato, ottenendo, negli anni, vini di qualità, frutto di una grande attenzione nei vari lavori in vigna ed in cantina. Grazie all'aiuto del figlio Giovanni il vino sfuso e le bottiglie raccontano ai clienti il mondo della Langa Astigiana. Un mondo che anche Marco (enotecnico), Paola e Chiara, figli di Giovanni, rinnovano: il rispetto per l'uva come frutto del territorio, il legame con la tradizione e la ricerca della sana qualità sono ben chiari nel loro lavoro. L'azienda Ronzano continua nel segno di quell'unione familiare che ha sempre contraddistinto questa realtà.

I VIGNETI: IL RISPETTO. Rispetto, una parola che l'azienda Ronzano conosce bene. Lo testimonia il fatto che, da sempre, i vigneti sono di proprietà, si sviluppano sulla collina adiacente alla cantina a Costigliole d'Asti e sono coltivati per la maggior parte a Barbera, vitigno simbolo della Provincia di Asti. Ci sono anche ettari nel Comune di Neive coltivati a Moscato e Nebbiolo. Completano la produzione Dolcetto, Bonarda, Grignolino e Cortese.

LA RAZZA PIEMONTESE: LA CARNE DI QUALITA'. La passione di Giovanni Ronzano per l'allevamento ha portato negli anni l'azienda Ronzano a proporre la Razza Piemontese certificata Coalvi. Una carne di qualità ottenuta da bestiame bovino che cresce sul territorio, destinata a chi vuole consumare cibo sano e nutriente. Trecento capi, una macelleria aperta al pubblico e sacrificio. Anche questo vuol dire essere uniti alla terra astigiana.

IL TARTUFO: UN FRUTTO PREZIOSO. Ronzano, un nome storico dell'affascinante mondo del tartufo che possiamo definire come frutto prezioso del territorio. Il tartufo bianco d'Alba è sempre stato presente nella famiglia che è stata capace di valorizzarlo come protagonista del territorio e come testimone della tradizione di Langa. Il tartufo chiude il cerchio della vita della famiglia Ronzano che, tra vino, allevamento e Magnatum Pico ha sempre rispettato il territorio e le sue tradizioni.